www.aimitalia.news: le ultime notizie, gli approfondimenti e un archivio cercabile di oltre 7.000 articoli riguardanti l'Euronext Growth Milan

Visualizzazione post con etichetta Unidata. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Unidata. Mostra tutti i post

mercoledì 22 giugno 2022

Unidata, accordo di investimento per realizzare un "Green" Data Center

Unidata, operatore di telecomunicazioni con una rilevante presenza a Roma e nel Lazio, quotato all'Euronext Growth Milan, rende noto che ha sottoscritto un accordo di investimento con il fondo di investimento alternativo infrastrutturale di tipo chiuso di diritto italiano, riservato a investitori professionali, denominato “Fondo Infrastrutture per la Crescita – ESG”, istituito e gestito da Azimut Libera Impresa SGR SpA.

L'accordo prevede la realizzazione – attraverso una società di scopo denominata UniCenter SpA – di un green e neutral data center di livello Tier IV, con bacino di clienti nazionali ed internazionali che utilizzi nella massima misura possibile fonti di energia rinnovabile

La costituenda UniCenter sarà partecipata al 75% dal Fondo e al 25% da Unidata.

L’investimento iniziale atteso per la creazione del green data center sarà di 5,7 mln di euro da parte di Unidata e 51,3 mln di euro da parte del Fondo, con l’opzione di raddoppiare il progetto.

L’accordo di investimento prevede che Unidata abbia la gestione operativa di UniCenter.

Unidata fornirà i propri servizi a UniCenter a condizioni di mercato.

I profili legali dell’operazione sono stati curati da Chiomenti per Unidata e da Gianni & Origoni per il Fondo.

 Unidata 
3 motivi per investire nel titolo
✔ Prezzo 45,0 € 
✔ PE 12m 17,7 
✔ PB 3,59 
✔ Fair Value 42,1 € 
✔ Rendimento implicito 9,6% 
✔ Rating B1 - CRESCITA MODERATA 

EGM Investable Index 

Qualcosa non ti è chiaro? Fai una domanda diretta al management della società Euronext Growth Milan che ti interessa

lunedì 4 aprile 2022

Unidata, nel 2021 l'utile più che raddoppia

Il CdA di Unidata, operatore di telecomunicazioni con una rilevante presenza a Roma e nel Lazio, quotato all'Euronext Growth Milan, ha approvato il progetto di bilancio 2021 (14 pagine).

Bilancio annuale
Principi contabili internazionali
migliaia di euro
2021 vs 2020

Ricavi caratteristici
36.297 vs 22.700, +59,9%

Ebitda
14.299 vs 8.829, +62,0%

Flusso di cassa operativo
8.625 vs 12.726, -4.101

Utile netto
7.844 vs 3.292, +138,3%

Patrimonio netto
29.032 vs 21.427, +7.605

Posizione finanziaria netta
-2.200 vs 3.400, -5.600

Patrimonio netto per azione
11,345 euro

Utile per azione
3,065 euro

Dividendo per azione
0,100 euro
Data di pagamento 11 maggio 2022

 Unidata 
3 motivi per investire nel titolo
✔ Prezzo 51,0 € 
✔ PE 12m 26,2 
✔ PB 4,31 
✔ Fair Value 46,4 € 
✔ Rendimento implicito 8,5% 
✔ Rating B1 - CRESCITA MODERATA 

EGM Investable Index 

Qualcosa non ti è chiaro? Fai una domanda diretta al management della società Euronext Growth Milan che ti interessa

giovedì 10 febbraio 2022

Unidata, fatturato e marginalità 2021 crescono del +58%

Unidata, operatore di telecomunicazioni con una rilevante presenza a Roma e nel Lazio, quotato all'Euronext Growth Milan, comunica che i ricavi 2021 si attestano a circa 37 mln di euro, con una crescita di circa +58% rispetto ai 23,4 mln di euro del 2020.

L'ebitda, pari a circa 13,75 mln di euro, registra una crescita di circa +59% rispetto agli 8,6 mln di euro del 2020.

 Unidata 
3 motivi per investire nel titolo
✔ Prezzo 51,2 € 
✔ PE 12m 28,0 
✔ PB 5,17 
✔ Fair Value 47,8 € 
✔ Rendimento implicito 8,4% 
✔ Rating B1 - CRESCITA MODERATA 

EGM Investable Index 

Abbonati gratuitamente ad Aim Italia News e ricevi una email al giorno con il testo completo dei nostri nuovi articoli.

Qualcosa non ti è chiaro? Fai una domanda diretta al management della società Euronext Growth Milan che ti interessa

giovedì 9 dicembre 2021

Unidata, pubblicato studio societario

Ricerca societaria di EnVent Capital Markets su Unidata
Ricerca societaria di EnVent
Capital Markets su Unidata
EnVent Capital Markets ha pubblicato uno studio societario di aggiornamento su Unidata (12 pagine in inglese, formato pdf).

Il fatturato previsto è di 37,1 mln di euro nel 2021 (+58,3% rispetto al 2020), 47,0 mln di euro nel 2022.

L'utile netto previsto è di 6,4 mln di euro nel 2021 (+88,7% rispetto al 2020), 4,9 mln di euro nel 2022.

L'utile per azione previsto è di 2,50 euro nel 2021 (1,33 euro nel 2020), 1,56 euro nel 2022.

Il prezzo corrente del titolo è 49,5 euro.

Il rapporto prezzo / utili è di 19,8 sugli utili del 2021 e 31,7 sugli utili del 2022.

EnVent Capital Markets attribuisce il rating OUTPERFORM (invariato) al titolo.

Il target price assegnato è di 61,32 euro (precedente 52,68), con un premio del 24% sul prezzo corrente.

La nostra valutazione è di un fair value di 45,4 euro per azione, con un rendimento implicito del 8,6%.

Il nostro rating è B2 - CRESCITA ELEVATA.

Redazione Aim Italia News

 Unidata 
3 motivi per investire nel titolo
✔ Prezzo 49,5 € 
✔ PE 12m 36,1 
✔ PB 4,60 
✔ Fair Value 45,4 € 
✔ Rendimento implicito 8,6% 
✔ Rating B2 - CRESCITA ELEVATA 

EGM Investable Index 

Abbonati gratuitamente ad Aim Italia News e ricevi una email al giorno con il testo completo dei nostri nuovi articoli.

Qualcosa non ti è chiaro? Fai una domanda diretta al management della società Euronext Growth Milan che ti interessa.

martedì 30 novembre 2021

Unidata, approvato piano industriale 2022-2024

Il CdA di Unidata, operatore di telecomunicazioni con una rilevante presenza a Roma e nel Lazio, quotato all'Euronext Growth Milan, ha approvato il piano industriale per il triennio 2022-2024.

Il piano strategico triennale conferma il trend di crescita e l’evoluzione verso un modello sostenibile secondo i principi ESG (Environmental, Social and Governance). 

  • Fatturato adjusted 2024: tra 56,5 e 70,5 mln di euro;
  • Ebitda adjusted a2024: tra circa 18,3 e 21,4 mln di euro;
  • Investimenti industriali complessivi (2021-2024): 52 mln di euro.

I costi operativi sono previsti stabili e trainati principalmente dai costi variabili direttamente correlati alla produzione e alle vendite.

 Unidata 
3 motivi per investire nel titolo
✔ Prezzo 49,8 € 
✔ PE 12m 28,3 
✔ PB 4,69 
✔ Fair Value 44,2 € 
✔ Rendimento implicito 7,8% 
✔ Rating B1 - CRESCITA MODERATA 

EGM Investable Index 

Abbonati gratuitamente ad Aim Italia News e ricevi una email al giorno con il testo completo dei nostri nuovi articoli.

Qualcosa non ti è chiaro? Fai una domanda diretta al management della società Euronext Growth Milan che ti interessa.

giovedì 14 ottobre 2021

Unidata, pubblicato studio societario

Studio societario di EnVent Capital Markets su Unidata
Studio societario di
EnVent Capital Markets
su Unidata
EnVent capital Markets ha pubblicato uno studio societario di aggiornamento su Unidata (15 pagine, formato pdf).

Il fatturato previsto è di 30,1 mln di euro nel 2021 (+28,4% rispetto al 2020), 35,4 mln di euro nel 2022.

L'utile netto previsto è di 6,20 mln di euro nel 2021 (+82,8% rispetto al 2020), 5,40 mln di euro nel 2022.

L'utile per azione previsto è di 2,42 euro nel 2021 (1,33 euro nel 2020), 2,11 euro nel 2022.

Il prezzo corrente del titolo è 44,0 euro.

Il rapporto prezzo / utili è di 18,2 sugli utili del 2021 e 20,9 sugli utili del 2022.

EnVent capital Markets attribuisce il rating OUTPERFORM (invariato) al titolo.

Il target price assegnato è di 52,68 euro (precedente 47,04), con un premio del 20% sul prezzo corrente.

La nostra valutazione è di un fair value di 39,0 euro per azione, con un rendimento implicito del 8,4%.

Il nostro rating è B1 - CRESCITA MODERATA.

Redazione Aim Italia News

✅ Unidata 
3 motivi per investire nel titolo
✔ Prezzo 44,0 € 
✔ PE 12m 26,6 
✔ PB 4,27 
✔ Fair Value 39,0 € 
✔ Rendimento implicito 8,4% 
✔ Rating B1 - CRESCITA MODERATA 

Aim Italia Investable Index 

Abbonati gratuitamente ad Aim Italia News e ricevi una email al giorno con il testo completo dei nostri nuovi articoli.

Qualcosa non ti è chiaro? Fai una domanda diretta al management della società AIM che ti interessa.

lunedì 4 ottobre 2021

Unidata, i ricavi crescono del +55,7% e l'utile molto di più

Unidata, operatore di telecomunicazioni con una rilevante presenza a Roma e nel Lazio, quotato all'AIM Italia, ha diffuso la relazione finanziaria semestrale 2021.

Bilancio consolidato 1° semestre
Principi contabili internazionali
migliaia di euro
2021 vs 2020

Ricavi caratteristici
13.670 vs 8.780, +55,7%

Ebitda
3.720 vs 2.498, +48,9%

Flusso di cassa operativo
4.080 vs 8.209, -4.129

Utile netto di gruppo
2.989 vs 636, +370,0%

Patrimonio netto di gruppo
24.513 vs 21.427 al 31 dicembre 2020, +3.086

Cassa netta
1.377 vs 3.416 al 31 dicembre 2020, -2.039

Patrimonio per azione
9,579 euro

Utile per azione semestrale
1,168 euro

Utile per azione ultimi 2 semestri
2.245 euro

✅ Unidata 
3 motivi per investire nel titolo
✔ Prezzo 43,1 € 
✔ PE 12m 28,5 
✔ PB 4,44 
✔ Fair Value 39,2 € 
✔ Rendimento implicito 8,0% 
✔ Rating B1 - CRESCITA MODERATA 

Aim Italia Investable Index 

Abbonati gratuitamente ad Aim Italia News e ricevi una email al giorno con il testo completo dei nostri nuovi articoli.

Qualcosa non ti è chiaro? Fai una domanda diretta al management della società AIM che ti interessa.

venerdì 30 luglio 2021

Unidata, ricavi 1° semestre 2021 +85,7%

Unidata, operatore di telecomunicazioni con una rilevante presenza a Roma e nel Lazio, quotato all'AIM Italia, comunica che i ricavi gestionali del primo semestre 2021 si attestano a 16,03 mln di euro, con una crescita del +85,7% rispetto ai 8,63 mln di euro del medesimo periodo dell’esercizio 2020.

La cassa netta al 30 giugno 2021 è pari a 1,39 mln di euro, in calo rispetto ai 3,42 mln di euro al 31 dicembre 2020.

La variazione è dovuta principalmente gli investimenti realizzati, pari a circa 4 mln di euro.

L’aumento del fatturato è attribuibile principalmente alla componente Fibra & Networking.

I clienti business sono ora 1.978, con un incremento del +11,8% rispetto allo stesso periodo del 2020.

I clienti retail sono 9.234, con un incremento del +45,9%.

La rete in fibra ottica ha raggiunto una estensione complessiva di 3.656 km, in crescita del +38,5% rispetto ai 2.640 Km al 30 giugno 2020.

Renato Brunetti, presidente di Unidata: 

“I dati evidenziano un importante crescita del fatturato di Unidata e confermano il trend di sviluppo che passa attraverso l’ampliamento della rete in fibra, con il conseguente aumento del numero di clienti.

Il focus dell’azienda continuano ad essere gli investimenti in infrastruttura e nello sviluppo di soluzioni cloud, datacenter e IOT”.

✅ Unidata 
3 motivi per investire nel titolo
✔ Prezzo 42,8 € 
✔ PE 12m 27,8 
✔ PB 4,56 
✔ Fair Value 37,4 € 
✔ Rendimento implicito 7,9% 
✔ Rating B1 - CRESCITA MODERATA 

Aim Italia Investable Index 

Abbonati gratuitamente ad Aim Italia News e ricevi una email al giorno con il testo completo dei nostri nuovi articoli.

Qualcosa non ti è chiaro? Fai una domanda diretta al management della società AIM che ti interessa.

venerdì 14 maggio 2021

Unidata, dimissioni del Consigliere e Direttore commerciale Roberto Venerucci

Unidata, operatore di telecomunicazioni con una rilevante presenza a Roma e nel Lazio, quotato all'AIM Italia, comunica che è stato sottoscritto un accordo transattivo che prevede la risoluzione, in via bonaria, dei rapporti in essere con il consigliere Roberto Venerucci e Alev Srl, società interamente partecipata da quest’ultimo. 

Roberto Venerucci detiene ad oggi 60.000 azioni ordinarie di Unidata, corrispondenti ad una quota del 2,45% del capitale sociale dell’emittente.

Ai sensi della Scrittura Privata le parti hanno concordato la risoluzione consensuale di tutti i rapporti in essere e, in particolare:

  • la rassegnazione delle dimissioni da parte di Roberto Venerucci dalla carica di consigliere dell’organo amministrativo della società e la rimessione delle deleghe relative alla “Direzione Commerciale” di Unidata allo stesso conferite;
  • la risoluzione consensuale dei rapporti di agenzia in essere;
  • l’assunzione da parte di Roberto Venerucci di taluni impegni di non concorrenza nei confronti della società;
  • l’assunzione da parte di Roberto Venerucci, dell’impegno a fornire a Unidata assistenza e supporto ai fini della buona esecuzione di taluni contratti sottoscritti dalla società per un periodo massimo di 36 mesi;
  • il riconoscimento da parte di Unidata di 360.000 euro a favore di Roberto Venerucci.

Il Comitato Parti Correlate della società ha reso all’unanimità il proprio parere favorevole alla sottoscrizione tra le Parti della Scrittura Privata, nonché sulla convenienza e corretta sostanziale delle relative condizioni.

✅ Unidata 
3 motivi per investire nel titolo
✔ Prezzo 37,2 € 
✔ PE 12m 61,4 
✔ PB 4,74 
✔ Fair Value 30,00 € 
✔ Rendimento implicito 6,9% 
✔ Rating C - SPECULATIVO 
Aim Italia Investable Index 

Abbonati gratuitamente ad Aim Italia News e ricevi una email al giorno con il testo completo dei nostri nuovi articoli.

Qualcosa non ti è chiaro? Fai una domanda diretta al management della società AIM che ti interessa.

venerdì 16 aprile 2021

Unidata, nel 2020 ricavi e marginalità in forte crescita

Il CdA di Unidata, operatore di telecomunicazioni con una rilevante presenza a Roma e nel Lazio, quotato all'AIM Italia, ha approvato il progetto di bilancio 2020.

Bilancio annuale
Principi contabili internazionali
migliaia di euro
2020 vs 2019

Valore della produzione
23.437 vs 13.208, +77,4%

A parità di criteri di valutazione la crescita è stata di +36,32%.

Ebitda
8.624 vs 5.154, +67,3%

A parità di criteri di valutazione la crescita è stata di +31,86%.

Flusso di cassa operativo
12.776 vs 8.548, +4.228

Utile netto di gruppo
3.392 vs 1.400, +142,3%

Patrimonio netto
21.427 vs 12.329, +9.098

Posizione finanziaria
3.416 vs -4.106, +7.522

Patrimonio netto per azione
8,373 euro

Utile per azione
1,325 euro

Dividendo per azione
0,0 euro

✅ Unidata 
3 motivi per investire nel titolo
✔ Prezzo 33,1 € 
✔ PE 12m 53,8 
✔ PB 4,319 
✔ Fair Value 24,5 € 
✔ Rendimento implicito 7,8% 
✔ Rating C - SPECULATIVO 
Aim Italia Investable Index 

Abbonati gratuitamente ad Aim Italia News e ricevi una email al giorno con il testo completo dei nostri nuovi articoli.

Qualcosa non ti è chiaro? Fai una domanda diretta al management della società AIM che ti interessa.

venerdì 26 marzo 2021

Modifica dell'indice AIM Italia Investable: Unidata

Logo AIM Italia InvestableLa società Unidata entra, a partire da venerdì 26 marzo 2021, nel paniere dell'indice AIM Italia Investable

Le sue variazioni di prezzo concorreranno alla variazione dell'indice a partire dal 2 aprile 2021.

Diventano quindi 81 le azioni incluse nell'indice, su un totale di 138 negoziate all'AIM Italia.

Redazione Aim Italia News

✅ Unidata 
3 motivi per investire nel titolo
✔ Prezzo 27,0 € 
✔ PE 12m 43,6 
✔ PB 4,49 
✔ Fair Value 24,6 € 
✔ Rendimento implicito 7,5% 
✔ Rating C - SPECULATIVO 
Aim Italia Investable Index 

Abbonati gratuitamente ad Aim Italia News e ricevi una email al giorno con il testo completo dei nostri nuovi articoli.

Qualcosa non ti è chiaro? Fai una domanda diretta al management della società AIM che ti interessa.

lunedì 21 dicembre 2020

Unidata, firmato l'accordo con Connecting Europe Broadband Fund

Unidata, operatore di telecomunicazioni con una rilevante presenza a Roma e nel Lazio, comunica che è stato perfezionato l’accordo con il fondo europeo Connecting Europe Broadband Fund o CEBF su Unifiber SpA, per la realizzazione di una rete in fibra ottica nelle aree grigie del Lazio. 

La finalizzazione della operazione dà il via ad una operatività immediata del progetto.

Obiettivo di Unifiber è la realizzazione di una rete in fibra ottica di alta qualità (Ftth), ad accesso aperto agli utenti residenziali ed aziendali nelle aree grigie del Lazio che coprirà oltre 100.000 unità immobiliari residenziali e 5.000 aziende. 

I progetti e gli investimenti potranno essere raddoppiati.

Unifiber svolgerà la sua attività come operatore di tipo wholesale-only.

Unidata sarà inoltre anche responsabile della manutenzione della stessa rete. 

Le attività svolte da Unidata per conto di Unifiber fanno prevedere una ricaduta in termini economici pari circa a 4 mln di euro nei primi 4 anni di investimenti, e pari a un totale di 5 mln di euro nei complessivi dieci anni.

Il valore della parte di infrastruttura in fibra ottica che Unidata avrà il diritto di utilizzare in modalità pay-per-use, secondo gli accordi stabiliti con CEBF, le consentirà di raggiungere e attivare con anticipo rispetto a terzi l’utenza nelle aree grigie. 

Anche se la rete costruita sarà aperta ad altri operatori, Unidata punta ad arrivare per prima ad offrire le soluzioni consentite dalla infrastrutturazione in Ftth, godendo di un concreto vantaggio commerciale sui competitor, rivolgendosi con anticipo sia alle utenze residenziali che alle aziende presenti nelle aree grigie.

Il Consiglio di Amministrazione di Unifiber, a maggioranza Unidata, sarà composto da Renato Brunetti e Marcello Vispi, rispettivamente presidente e amministratore delegato, in rappresentanza Unidata, e da Jean François Willame, quale consigliere e rappresentante di CEBF.

❎ Unidata 
✔ Prezzo 18.8 € 
Titolo coperto da analisi finanziaria 

Abbonati gratuitamente ad Aim Italia News e ricevi una email al giorno con il testo completo dei nostri nuovi articoli.

Qualcosa non ti è chiaro? Fai una domanda diretta al management della società AIM che ti interessa.

giovedì 1 ottobre 2020

Unidata, comunicato stampa relazione semestrale

Unidata, operatore di telecomunicazioni con una rilevante presenza a Roma e nel Lazio, ha diffuso un comunicato stampa (formato pdf) relativo alla relazione finanziaria del 1° semestre 2020.

❎ Unidata 
✔ Prezzo 19,1 € 
Titolo coperto da analisi finanziaria

Abbonati gratuitamente ad Aim Italia News e ricevi una email al giorno con il testo completo dei nostri nuovi articoli.

venerdì 11 settembre 2020

Unidata sul Sole 24 ore

Il Sole 24 ore ha pubblicato un articolo di approfondimento, a firma di Valeria Novellini, su Unidata, operatore di telecomunicazioni con una rilevante presenza a Roma e nel Lazio.

❎ Unidata 
✔ Prezzo 18,6 € 
Titolo coperto da analisi finanziaria 

Abbonati gratuitamente ad Aim Italia News e ricevi una email al giorno con il testo completo dei nostri nuovi articoli.

giovedì 3 settembre 2020

Unidata, accordo con "Connecting Europe Broadband Fund" per rete in fibra ottica FTTH

Unidata, operatore di telecomunicazioni con una rilevante presenza a Roma e nel Lazio, comunica che in data odierna è stato sottoscritto un accordo di investimento con il fondo europeo Connecting Europe Broadband Fund (CEBF), finalizzato a disciplinare i termini dell’investimento in una società di nuova costituzione denominata Unifiber per la realizzazione di una rete di accesso in fibra ottica nel Lazio partecipata per il 30% da Unidata e per il restante 70% da CEBF.

Unidata controllerà Unifiber nominando la maggioranza dei componenti del CdA e le principali figure manageriali, con il conseguente consolidamento contabile dei suoi risultati.

L’investimento rappresenta il primo progetto di CEBF in Italia.

Unidata supporterà Unifiber nella gestione della propria attività.

CEBF monitorerà l'operazione ed assisterà Unifiber nell'espansione mettendo a disposizione finanziamenti e l’esperienza maturata attraverso altri investimenti analoghi già realizzati in Europa.

Unifiber potrà contare su un apporto da parte dei due soci pari ad 18,5 mln di euro, di cui 15 mln di euro investiti da CEBF e 3,5 mln di euro da Unidata a fronte di un investimento complessivo previsto di 40 mln di euro.

Al verificarsi di determinate condizioni CEBF potrà effettuare ulteriori apporti in Unifiber fino a complessivi 30 mln di euro.

Nell’ambito dell’esecuzione del Progetto, Unidata sarà incaricata da Unifiber della progettazione, direzione e realizzazione della propria rete in fibra ottica FTTH finalizzata a servire circa 100.000 unità immobiliari residenziali e 5.000 aziende, situate nelle “aree grigie” della Regione Lazio.

Unidata sarà anche responsabile della manutenzione della rete stessa.

Lo sviluppo del Progetto seguirà un business plan predisposto congiuntamente da CEBF ed Unidata che prevede il raggiungimento di obiettivi annuali in termini di penetrazione nel mercato di riferimento e di perfomance.

Unifiber sarà un operatore non verticalmente integrato, realizzando esclusivamente la rete di accesso passiva (primaria e secondaria) e vendendo in modalità wholesale-only, ovvero soltanto ad operatori, fra cui la stessa Unidata.

In tale contesto, vi è un impegno da parte di Unidata ad acquisire (secondo modalità use or pay) una quota della rete realizzata da Unifiber variabile in funzione della tipologia delle aree.

Il perfezionamento dell’operazione è atteso entro il termine del mese di ottobre 2020, con alcune condizioni sospensive.

Alla data del closing Unidata e Unifiber sottoscriveranno un Management Service Agreement ai sensi del quale Unidata fornirà i propri servizi a Unifiber a condizioni di mercato ed un Wholesale Agreement.

L'accordo contiene anche clausole di lock-up e restrizioni sul trasferimento delle quote.

CEBF
Connecting Europe Broadband Fund è un fondo infrastrutturale incentrato sugli investimenti in greenfield con diversi progetti di espansione nel settore delle infrastrutture a banda larga in tutta Europa con 470 mln di euro di capitale impegnato ed una dimensione target di 500-600 mln di euro.

La sua gestione è affidata a Cube IM (Cube Infrastructure Managers), ed è partecipato da Cassa Depositi e Prestiti (Italia), Caisse des Depots (Francia), KFW (Bank aus Verantwortung - Germania), European Investment Bank, European Commission, e da altri investitori Istituzionali privati.

❎ Unidata 
✔ Prezzo 18,8 € 
Titolo coperto da analisi finanziaria 

Abbonati gratuitamente ad Aim Italia News e ricevi una email al giorno con il testo completo dei nostri nuovi articoli.

martedì 11 agosto 2020

Modifica dell'indice Aim Italia Investable: Unidata

Unidata, a partire da venerdì 14 agosto 2020, esce dal paniere dell'indice AIM Italia Investable.

Logo AIM Italia InvestableDiventano quindi 83 le azioni incluse nell'indice, su un totale di 127 negoziate all'AIM Italia.

Redazione Aim Italia News

✅ Unidata 
✔ Prezzo 16,5 € 
Aim Italia Investable Index 

Abbonati gratuitamente ad Aim Italia News e ricevi una email al giorno con il testo completo dei nostri nuovi articoli.

giovedì 21 maggio 2020

Unidata, analisi fondamentale dell'analista Cristian Frigerio su Class Cnbc

Puntata di mercoledì 20 maggio 2020 della rubrica che l'emittente televisiva Class Cnbc dedica all'AIM Italia.

Puntata dedicata all'analisi fondamentale di Unidata, operatore di telecomunicazioni con una rilevante presenza a Roma e nel Lazio.

Conduce Emerick De Narda, commenta in studio l'analista finanziario Cristian Frigerio di 4AIM SICAF.


Fonte: Class Cnbc, durata 11:45.

✅ Unidata 
✔ Prezzo 16,8 € 
Aim Italia Investable Index 

giovedì 30 aprile 2020

Unidata, pubblicato studio societario

Studio societario di EnVent Capital Markets su Unidata
Studio societario di
EnVent Capital Markets su Unidata
EnVent Capital Markets ha pubblicato il suo primo studio societario su Unidata (27 pagine in inglese, formato pdf).

Il fatturato previsto è di 15,5 mln di euro nel 2020 (+21,2% rispetto al 2019), 18,4 mln di euro nel 2021.

L'utile netto previsto è di 1,90 mln di euro nel 2020 (+12,2% rispetto al 2019), 1,73 mln di euro nel 2021.

L'utile per azione previsto è di 0,780 euro nel 2020 (0,695 euro nel 2019), 0,710 euro nel 2021.

Il prezzo corrente del titolo è 16,3 euro.

Il rapporto prezzo / utili è di 20,9 sugli utili del 2020 e 23,0 sugli utili del 2021.

EnVent Capital Markets attribuisce il rating OUTPERFORM al titolo.

Il target price assegnato è di 19,95 euro, con un premio del 22% sul prezzo corrente.

Redazione Aim Italia News

✅ Unidata 
✔ Prezzo 16,3 € 
Aim Italia Investable Index

lunedì 30 marzo 2020

Unidata, ricavi in crescita a 2 cifre e forti investimenti

Il CdA di Unidata, operatore di telecomunicazioni con una rilevante presenza a Roma e nel Lazio, ha approvato il bilancio di esercizio 2019.

Bilancio annuale
Principi contabili italiani
migliaia di euro
2019 vs 2018

Ricavi
12.794 vs 11.242, +13,8%

Ebitda
4.638 vs 3.836, +20,9%

Utile netto
1.694 vs 1.601, +5,8%

Patrimonio netto
7.435 vs 5.740, +1.695

Debiti finanziari netti
593 vs 1.069, -476

Patrimonio netto per azione pre-money
3,048 euro

Patrimonio netto per azione post-money
5,388 euro

Utile per azione
0,695 euro

Dividendo per azione
0,0 euro

Nel corso dell'anno la società ha effettuato investimenti per 7,8 mln di euro, interamente autofinanziati.

✅ Unidata 
✔ Prezzo 15,6 € 
Aim Italia Investable Index 

martedì 17 marzo 2020

Modifica dell'indice Aim Italia Investable: Unidata

Con la sollecita pubblicazione del primo studio societario, si attiva la copertura da parte degli analisti finanziari di Unidata.

Logo AIM Italia InvestableLa società entra, a partire da venerdì 20 marzo 2020, nel paniere dell'indice AIM Italia Investable.

Le sue variazioni di prezzo concorreranno alla variazione dell'indice a partire dal 27 gennaio 2020.

Diventano quindi 88 le azioni incluse nell'indice, su un totale di 130 negoziate all'AIM Italia.

Redazione Aim Italia News