www.aimitalia.news: le ultime notizie, gli approfondimenti e un archivio cercabile di oltre 5.100 articoli pubblicati

venerdì 23 agosto 2019

Modifica dell'indice Aim Italia Investable: Iervolino Entertainment

Con la pubblicazione del primo studio societario si attiva la copertura da parte degli analisti finanziari di Iervolino Entertainment

Logo AIM Italia InvestableLa società entra, a partire da venerdì 23 agosto 2019, nel paniere dell'indice AIM Italia Investable.

Le sue variazioni di prezzo concorreranno alla variazione dell'indice a partire dal 30 agosto 2019.

Diventano quindi 79 le azioni incluse nell'indice, su un totale di 128 negoziate all'AIM Italia.

Redazione Aim Italia News

Iervolino Entertainment, accordo di distribuzione internazionale di nuovo film

Iervolino Entertainment, casa di produzione cinematografica e televisiva, quotata all'AIM Italia, ha firmato a Los Angeles un contratto commerciale, del valore di 9,8 mln di euro, con Hadid Design and Entertainment LLC per la cessione dei diritti di distribuzione del film dal titolo provvisorio “Together Now” e dei contenuti extra.

Hadid D&E ottiene i diritti per la distribuzione dell’opera a livello mondiale, a esclusione dell'Italia, per una durata di 18 anni.

L’accordo garantisce la consegna, non solo del prodotto filmico in se, ma anche di contenuti extra per un totale di 600 minuti.

L'accordo consente di coprire il 100% dei costi di produzione del film.

“Together Now”, è un progetto tutto al femminile composto da 5 contenuti short della durata di 15 minuti ciascuno il cui filo conduttore è un racconto basato su scene di animazione.

I contenuti, diretti da 5 registe donne provenienti da diverse parti del mondo, inglobano vari generi, e  vedono protagoniste attrici di fama internazionale.

✅ Iervolino Entertainment 
✔ Prezzo 2,18 € 
✔ PE 12m 6,4 
✔ PB 2,90 
✔ Fair Value 2,12 € 
✔ Rendimento implicito 16,6% 
✔ Rating B1 - GROWTH 

Iervolino Entertainment, pubblicato primo studio societario

Studio societario di Intermonte su Iervolino Entertainment
Studio societario di Intermonte
su Iervolino Entertainment
Intermonte ha pubblicato il primo studio societario su Iervolino Entertainment (36 pagine, formato pdf).

Il fatturato previsto (escluso i crediti fiscali) è di 67,1 mln di euro nel 2019 (+142,9% rispetto al 2018), 107,3 mln di euro nel 2020.

L'utile netto previsto è di 19,5 mln di euro nel 2019 (+91,1% rispetto al 2018), 24,1 mln di euro nel 2020.

L'utile per azione previsto è di 0,591 euro nel 2019 (0,371 euro nel 2018), 0,730 euro nel 2020.

Il prezzo corrente del titolo è 2,18 euro.

Il rapporto prezzo / utili è di 3,7 sugli utili del 2019 e 3,0 sugli utili del 2020.

Intermonte non attribuisce un rating al titolo.

Il target price assegnato è di 2,44 euro, con un premio del 12% sul prezzo corrente.

La nostra valutazione è di un fair value di 2,12 euro per azione, con un rendimento implicito del 16,6%.

Il nostro rating è B1 - GROWTH.

Redazione Aim Italia News

✅ Iervolino Entertainment 
✔ Prezzo 2,18 € 
✔ PE 12m 6,4 
✔ PB 2,90 
✔ Fair Value 2,12 € 
✔ Rendimento implicito 16,6% 
✔ Rating B1 - GROWTH 

giovedì 22 agosto 2019

Situazione mercati finanziari al 22 agosto 2019

Rendimento implicito nominale lordo
Aim Italia Investable: 11,71%
Ftse Mib: 9,84%
Btp a 10 anni: 1,35%

Inflazione attesa: 1,71%

Rendimento implicito reale netto
Aim Italia Investable: 6,84%
Ftse Mib: 5,48%
Btp a 10 anni: -0,52%

Fonte: elaborazione "Aim Italia News"

Ftse Aim Italia 22-08-2019

Il FTSE AIM Italia sale del +0,15% 7.987,75 punti.

Ftse Aim Italia 22-08-2019
Ftse Aim Italia 22-08-2019











Il controvalore scambiato in giornata è di 10.225.882 euro.

36 titoli su 128 (28%) hanno chiuso la seduta con una variazione positiva.

I risultati migliori della giornata:
  • Enertronica: 52,46%
  • Eles Semiconductor Equipment: 8,02%
  • Gel: 6,52%
  • Relatech: 5,53%
  • Iervolino Entertainment: 5,42%  
I risultati peggiori della giornata:
  • Confinvest: -13,79%
  • Radici Pietro Industries & Brands: -4,39%
  • EdiliziAcrobatica: -4,37%
  • Siti B&T Group: -4,27%
  • Gambero Rosso: -4,23% 
Redazione Aim Italia News

mercoledì 21 agosto 2019

Situazione mercati finanziari al 21 agosto 2019

Rendimento implicito nominale lordo
Aim Italia Investable: 11,72%
Ftse Mib: 9,84%
Btp a 10 anni: 1,33%

Inflazione attesa: 1,71%

Rendimento implicito reale netto
Aim Italia Investable: 6,85%
Ftse Mib: 5,48%
Btp a 10 anni: -0,54%

Fonte: elaborazione "Aim Italia News"

Ftse Aim Italia 21-08-2019

Il FTSE AIM Italia sale del +0,65% a 7.975,40 punti.

Ftse Aim Italia 21-08-2019
Ftse Aim Italia 21-08-2019











Il controvalore scambiato in giornata è di 8.143.812 euro.

40 titoli su 128 (31%) hanno chiuso la seduta con una variazione positiva.

I risultati migliori della giornata:
  • Confinvest: 23,70%
  • Enertronica: 12,47%
  • Giorgio Fedon & Figli: 7,81%
  • TraWell Co: 7,42%
  • Neurosoft: 7,41%  
I risultati peggiori della giornata:
  • Visibilia Editore: -8,33%
  • Casta Diva Group: -7,76%
  • Intred: -3,82%
  • Cft: -3,33%
  • Sirio: -3,00% 
Redazione Aim Italia News

Bio-on ha chiesto l'autorizzazione ad ampliare lo stabilimento

Bio-on, società quotata all'AIM e attiva nel settore delle bioplastiche PHAs, amplia l'insediamento produttivo di Castel San Pietro Terme (BO).

L'ampliamento riguarda:
  • la modifica della palazzina multifunzionale già esistente nell'insediamento dell'impianto, con aumento di superficie;
  • la realizzazione di tre capannoni prefabbricati da utilizzare quali uffici e laboratori per l'attività di ricerca su un terreno adiacente attualmente ad uso agricolo.
Il 20 settembre 2019 è stata indetta dal Comune la conferenza di servizi, in seduta pubblica, il cui esito può comportare la variazione al vigente strumento Urbanistico, con valore di Permesso di Costruire.

Avviso: BIO-ON SPA - Indizione e Convocazione 3a conferenza dei servizi decisoria 20/09/2019

martedì 20 agosto 2019

Situazione mercati finanziari al 20 agosto 2019

Rendimento implicito nominale lordo
Aim Italia Investable: 11,76%
Ftse Mib: 9,92%
Btp a 10 anni: 1,35%

Inflazione attesa: 1,71%

Rendimento implicito reale netto
Aim Italia Investable: 6,87%
Ftse Mib: 5,54%
Btp a 10 anni: -0,52%

Fonte: elaborazione "Aim Italia News"

Ftse Aim Italia 20-08-2019

Il FTSE AIM Italia sale del +0,01% 7.923,92 punti.

Ftse Aim Italia 20-08-2019
Ftse Aim Italia 20-08-2019











Il controvalore scambiato in giornata è di 7.527.925 euro.

39 titoli su 128 (30%) hanno chiuso la seduta con una variazione positiva.

I risultati migliori della giornata:
  • Confinvest: 16,25%
  • Relatech: 6,97%
  • MailUp Group: 5,71%
  • Maps: 4,64%
  • Expert System: 4,64%  
I risultati peggiori della giornata:
  • Caleido Group: -5,20%
  • Agatos: -3,83%
  • Imvest: -3,74%
  • Finlogic: -3,45%
  • DigiTouch: -3,37% 
Redazione Aim Italia News

Modifica dell'indice Aim Italia Investable: Friulchem

Con la pubblicazione del primo studio societario si attiva la copertura da parte degli analisti finanziari di Friulchem

Logo AIM Italia InvestableLa società entra, a partire da venerdì 23 agosto 2019, nel paniere dell'indice AIM Italia Investable.

Le sue variazioni di prezzo concorreranno alla variazione dell'indice a partire dal 30 agosto 2019.

Diventano quindi 78 le azioni incluse nell'indice, su un totale di 128 negoziate all'AIM Italia.

Redazione Aim Italia News

Friulchem, pubblicato primo studio societario

Studio societario di Integrae su Friulchem
Studio societario
di Integrae su Friulchem
Integrae ha pubblicato il primo studio societario su Friulchem (26 pagine, formato pdf).

Il fatturato previsto è di 17,3 mln di euro nel 2019 (+7,0% rispetto al 2018), 18,8 mln di euro nel 2020.

L'utile netto previsto è di 0,36 mln di euro nel 2019 (+60,0% rispetto al 2018), 1,32 mln di euro nel 2020.

L'utile per azione previsto è di 0,045 euro nel 2019 (0,041 euro nel 2018), 0,165 euro nel 2020.

Il prezzo corrente del titolo è 1,83 euro.

Il rapporto prezzo / utili è di 40,7 sugli utili del 2019 e 11,1 sugli utili del 2020.

Integrae attribuisce il rating BUY al titolo.

Il target price assegnato è di 2,72 euro, con un premio del 49% sul prezzo corrente.

La nostra valutazione è di un fair value di 1,92 euro per azione, con un rendimento implicito del 12,2%.

Il nostro rating è B1 - GROWTH.

Redazione Aim Italia News

✅ Friulchem 
✔ Prezzo 1,83 € 
✔ PE 12m 15,1 
✔ PB 1,63 
✔ Fair Value 1,92 € 
✔ Rendimento implicito 12,2% 
✔ Rating B1 - GROWTH 

lunedì 19 agosto 2019

Situazione mercati finanziari al 19 agosto 2019

Rendimento implicito nominale lordo
Aim Italia Investable: 11,76%
Ftse Mib: 9,87%
Btp a 10 anni: 1,43%

Inflazione attesa: 1,71%

Rendimento implicito reale netto
Aim Italia Investable: 6,87%
Ftse Mib: 5,50%
Btp a 10 anni: -0,45%

Fonte: elaborazione "Aim Italia News"

Ftse Aim Italia 19-08-2019

Il FTSE AIM Italia sale del +0,33% a 7.922,79 punti.

Ftse Aim Italia 19-08-2019
Ftse Aim Italia 19-08-2019











Il controvalore scambiato in giornata è di 5.801.612 euro.

52 titoli su 128 (41%) hanno chiuso la seduta con una variazione positiva.

I risultati migliori della giornata:
  • Confinvest: 22,64%
  • Relatech: 17,25%
  • Clabo: 9,21%
  • Expert System: 8,17%
  • Marzocchi Pompe: 4,94%  
I risultati peggiori della giornata:
  • Illa: -4,62%
  • Visibilia Editore: -3,74%
  • Siti B&T Group: -3,18%
  • Imvest: -3,11%
  • Ki Group: -2,86% 
Redazione Aim Italia News

Bio-on, al via l'iter per impianto PHA in Russia da 10.000 tonnellate all'anno

Il 17 luglio 2019 è stato diffuso il seguente comunicato (nostra traduzione):

L'Organismo di Vigilanza della ZES "Alabuga" ha approvato nuovi progetti per 16,37 miliardi di rubli [222 mln di euro]

17/07/2019

Zona economica speciale "Alabuga"
Zona economica speciale "Alabuga"
L'Organismo di Vigilanza della zona economica speciale "Alabuga" presieduto dal Presidente della Repubblica del Tatarstan Rustam Minnikhanov ha esaminato oggi 6 nuovi progetti di investimento:
  • Alkema, 
  • 2BIO, 
  • AKONIT-URAL, 
  • Yugostroy RU, 
  • Liliani -Technology, 
  • CBT "Alabuga". 
L'investimento totale nella creazione di nuove industrie è di oltre 16 miliardi di rubli.

Il primo progetto esaminato dall'Organismo di Vigilanza è stato "2BIO".

È stata avviato dalla holding russa nel campo della lavorazione del petrolio e del gas e dalla petrolchimica JSC TAIF e dal produttore italiano di PHA-bioplastiche Investire Italia S.r.l (società “Bio-On”).

Nella ZES "Alabuga" la società prevede di produrre bioplastiche PHA per un importo di 10.000 tonnellate all'anno.

L'importo del finanziamento, secondo il piano aziendale, sarà di 9,7 miliardi di rubli [131 mln di euro] (senza IVA), verranno creati 90 posti di lavoro.
...

Link alla comunicazione ufficiale (in inglese).

Presentazione della Zona economica speciale "Alabuga" (73 pagine, testo in inglese, formato pdf).

Secondo quanto comunicato da JSC TAIF, è previsto che il sito sia operativo dal 3° trimestre 2021 e che l'impianto possa espandersi in futuro fino a 20.000 tonnellate all'anno.

domenica 18 agosto 2019

AIM ITALIA, previsione tasso di crescita degli utili al 16 agosto 2019

AIM Italia: previsione tasso di crescita degli utili
Valutazione fondamentale al 16 agosto 2019

Tasso di crescita degli utili delle imprese dell'AIM Italia, implicito nella loro quotazione.

Dati
P/E [utile previsto dagli analisti]: 11,54 (precedente 11,92)
Ottimismo degli analisti: +10,3% (precedente +11,3%)
P/E [utile corretto]: 13,42 (precedente 13,56)
E/P [1 / 13,42]: 7,45% (precedente 7,37%)
Equity cost: 11,78% (precedente 11,60%)
Inflazione prevista: 1,71% (precedente 1,71%)

Calcoli
Tasso di crescita nominale [11,78% - 7,45%]: 4,33% (precedente 4,23%)
Tasso di crescita reale [4,33% - 1,71%]: 2,62% (precedente 2,52%)

Dati utilizzati e procedura:

1.
Per singolo titolo, l'utile per azione (Eps) previsto nei successivi 12 mesi, corretto dell'intrinseco ottimismo degli analisti finanziari.

2. 
Per singolo titolo, l'ultimo prezzo di mercato disponibile.

3. 
Il tasso di inflazione previsto per i prossimi 10 anni, calcolato facendo la media tra le stime fornite da Survey of Professional Forecasters (SPF), Consensus Economics e Euro Zone Barometer.

4.
È stato utilizzato il valore mediano, invece del più comune valore medio, del rapporto prezzo - utili delle società analizzate.

Ciò consente di ottenere una stima di mercato robusta: non influenzata da singole valutazioni azionarie estreme.

Redazione Aim Italia News

AIM Italia: rating, rendimento e fair value delle società al 16 agosto 2019

      4AIM SICAF w
      finanza

  A Abitare In r 14,2% fv 41,9
      edilizia
B2 Agatos w r 15,1% fv 0,137
      energia
      Alfio Bardolla Training Group w
      servizi personali
B1 Alkemy r 11,7% fv 10,3
      digitale
      Ambromobiliare w
      finanza
B1 AMM w r 11,7% fv 2,98
      digitale
  C Antares Vision w r 7,3% fv 8,25
      industria
      Askoll EVA w
      mobilità elettrica
B1 Assiteca r 10,6% fv 1,96
      assicurazioni
      axélero
      digitale

B1 BioDue r 10,5% fv 5,53
      salute
      Bio-on
      biotecnologie
  A Blue Financial Comm. r 15,2% fv 1,50
      comunicazione

      Caleido Group
      servizi personali
      Capital for Progress 2 w
      spac
B2 Casta Diva Group r 11,9% fv 0,631
      comunicazione
B1 CDR Advance Capital w r 14,0% fv 0,912
      finanza
B2 Cft w r 10,4% fv 3,44
      industria
  A Circle r 11,9% fv 2,69
      servizi aziendali
  A Clabo w r 14,7% fv 2,08
      industria
      CleanBnB w
      servizi personali
B1 Comer Industries w r 11,0% fv 10,4
      industria
      Confinvest
      finanza
      Copernico SIM w
      finanza
  C Costamp Group r 6,7% fv 1,42
      industria
      Cover 50
      abbigliamento
B2 CrowdFundMe w r 11,9% fv 7,75
      finanza
B2 Culti Milano w r 12,1% fv 2,67
      prodotti di consumo

B2 DBA Group w r 13,4% fv 1,90
      digitale
B2 Digital360 r 12,2% fv 0,947
      digitale
  P Digital Magics w r 10,9% fv 6,18
      finanza
B1 Digital Value w r 11,8% fv 15,4
      digitale
  A DigiTouch r 14,2% fv 1,57
      digitale
B2 Dominion Hosting H. w r 12,2% fv 5,81
      digitale

      Ecosuntek
      energia
B1 EdiliziAcrobatica w r 11,1% fv 6,77
      edilizia
      Eles Semiconductor Equipment w
      industria
  A Elettra Investimenti w r 13,9% fv 9,93
      energia
      Energica Motor Company w
      mobilità elettrica
      Energy Lab
      energia
      Enertronica Santerno w
      energia
      EPS Equita PEP 2 w
      spac
  A Esautomotion r 12,5% fv 3,14
      industria
  C Expert System w r 6,1% fv 1,88
      digitale

      Farmaè
      salute
  A Fervi w r 11,8% fv 10,6
      industria
  C Fine Foods NTM w r 9,2% fv 8,67
      salute
B1 Finlogic w r 10,4% fv 4,85
      industria
      Fintel Energia Group
      energia
  C First Capital r 9,8% fv 11,3
      finanza
  A FOPE w r 12,0% fv 7,34
      abbigliamento
      Frendy Energy
      energia
      Friulchem w
      salute

      Gabelli Value for Italy w
      spac
      Gambero Rosso
      comunicazione
  A Gel w r 14,0% fv 1,18
      industria
      Gibus
      edilizia
      Giorgio Fedon & Figli
      abbigliamento
  C Go internet r 7,0% fv 1,15
      digitale
B2 Grifal wr 11,1% fv 2,91
      industria
      Green Power
      energia

  P H-Farm r 11,8% fv 0,467
      finanza
  A Health Italia r 12,8% fv 4,69
      salute

B2 ICF Group r 12,8% fv 6,77
      industria
      IdeaMI w
      spac
      Iervolino Entertainment
      intrattenimento
  A Illa w r 16,1% fv 0,979
      prodotti di consumo
B1 Ilpra r 11,7% fv 2,02
      industria
      Imvest
      edilizia
      Industrial Stars of Italy 3 w
      spac
      Iniziative Bresciane
      energia
      Innovatec w
      energia
B1 Intred r 10,8% fv 3,94
      digitale
      Italia Independent Group
      abbigliamento
B1 Italian Wine Brands r 12,7% fv 13,7
      alimentare
      Italy Innovazioni
      Industria - EuroNext

      Ki Group Holding
      alimentare
B1 Kolinpharma r 10,9% fv 7,90
      salute

  A Leone Film Group r 13,5% fv 5,37
      intrattenimento
      Life Care Capital w
      spac
  C Longino & Cardenal r 8,9% fv 3,45
      alimentare
  A Lucisano Media Group r 16,0% fv 1,91
      intrattenimento

  C MailUp Group r 9,1% fv 3,17
      digitale
B1 Maps w r 11,4% fv 2,94
      digitale
      Marzocchi Pompe
      industria
      Masi Agricola
      alimentare
      Media Lab
      salute - EuroNext
      Media Maker
      comunicazione - EuroNext
      Mondo TV France
      intrattenimento
      Mondo TV Suisse
      intrattenimento
B2 Monnalisa r 11,7% fv 7,92
      abbigliamento
      MyBest Group
      servizi aziendali - EuroNext

  A Neodecortech r 13,8% fv 4,80
      edilizia
B2 Neosperience w r 9,4% fv 8,11
      digitale
B1 Net Insurance r 11,8% fv 4,25
      assicurazioni
      Neurosoft
      digitale
  A Notorious Pictures r 11,9% fv 2,66
      intrattenimento

B2 Officina Stellare w r 9,3% fv 6,27
      industria
B1 Orsero r 12,5% fv 7,94
      alimentare

      Pattern
      abbigliamento
  C PharmaNutra r 9,1% fv 16,2
      salute
      Poligrafici Printing
      comunicazione
B1 Portale Sardegna r 11,5% fv 3,03
      servizi personali
  A Portobello r 15,5% fv 7,02
      servizi aziendali
B1 Powersoft w r 10,7% fv 3,92
      industria
B2 Prismi w r 11,1% fv 1,76
      digitale

B1 Radici Pietro I&B w r 12,7% fv 3,06
      edilizia
B1 Relatech wr 11,7% fv 1,72
      digitale
B1 Renergetica r 11,6% fv 3,36
      energia
      Rosetti Marino
      industria

B2 Sciuker Frames w r 12,0% fv 0,720
      edilizia
B2 SCM SIM r 10,8% fv 3,98
      finanza
      Sec
      servizi aziendali - Aim Uk
B1 Seif w r 12,5% fv 0,736
      comunicazione
B1 SG Company r 11,7% fv 1,73
      comunicazione
B1 Shedir Pharma Group r 11,3% fv 6,07
      salute
B1 Sicit Group w r 10,9% fv 8,40
      industria
  A Sirio r 12,1% fv 9,45
      alimentare
  A Siti B&T Group w r 15,0% fv 4,88
      industria
      Softec
      digitale
B1 Somec r 11,3% fv 20,5
      industria
  A SosTravel w r 15,0% fv 3,25
      servizi personali
      Spactiv w
      spac

      Telesia w
      comunicazione
      TheSpac w
      spac
  A TPS w r 12,9% fv 5,04
      servizi aziendali
B1 TraWell Co r 11,6% fv 83,2
      servizi personali

      Vei 1 w
      spac
  A Vetrya w r 14,0% fv 7,57
      digitale
B2 Vimi Fasteners r 11,6% fv 2,16
      industria
      Visibilia Editore
      comunicazione

      WM Capital
      servizi aziendali

Cliccando sul nominativo si accede alla nostra scheda della società, con i link
  • alla sezione Investor Relations del sito societario,
  • alle ultime ricerche pubblicate dagli analisti finanziari.
Legenda

Il rendimento implicito di AIM Italia sale a 11,78%

AIM Italia: tasso di rendimento implicito
Valutazione fondamentale settimanale al 16 agosto 2019

Rendimento Implicito indice AIM Italia Investable: 11,78% (+ 0,18%)
Stima aggiornata al 16-08-2019 (mediana)

Rendimento Implicito indice FTSE MIB: 9,96% (= 0,00%)
Stima aggiornata al 16-08-2019 (mediana)
Fonte: www.azioni.ml

Trend rendimento implicito indici Aim Italia Investable e FTSE Mib
Premio di rendimento AIM Italia vs MIB: 1,82% (+ 0,18%)

Spread rendimento implicito indice Aim Italia Investable meno indice FTSE Mib
Btp a 10 anni: 1,40%

Inflazione attesa: 1,71%

Rendimento implicito reale netto
Aim Italia Investable: 6,89%
Ftse Mib: 5,57%
Btp a 10 anni: -0,48%

Analisi: fondamentale
Orizzonte temporale: medio/lungo periodo
Parametro: mediana
Stima: campionaria
Calcolo: al lordo di imposte e inflazione
Aggiornamento: 16 agosto 2019
Indice AIM Italia Investable: 8.481,77 (- 0,79%)
Indice FTSE AIM Italia: 7.896,38 (+ 0,13%)
Indice FTSE Mib: 20.322,59 (- 0,00%)
Elaborazione: "Aim Italia News"

N.B. Il rendimento implicito è il tasso che eguaglia il flusso futuro atteso di utili e dividendi all'attuale prezzo di mercato.

Redazione Aim Italia News

AIM Italia Investable Index 16-08-2019

L'AIM Italia Investable è sceso nella settimana del -0,79% 8.481,77 punti.

Logo AIM Italia InvestableIl FTSE AIM Italia è salito nella settimana del +0,13% 7.896,38 punti.

28 titoli su 77 (36%) hanno chiuso la settimana con una variazione positiva.

I risultati migliori della settimana:
  • Portobello 10,79%
  • Digital Magics 5,95%
  • GO internet 5,81%
  • Renergetica 4,78%
  • Casta Diva Group 4,33%
I risultati peggiori della settimana:
  • SCM SIM -8,68%
  • Alkemy -8,21%
  • Health Italia -6,00%
  • Lucisano Media Group -5,82%
  • Blue Financial Communication -5,52%
L'AIM Italia Investable (AII) è un indice di mercato azionario che comprende le azioni delle società quotate all'Aim Italia coperte da un analista finanziario.

La presenza di uno o più analisti finanziari consente di attivare una modalità di investimento basata sui fondamentali delle società: l'unica adeguata ad un mercato poco liquido come l'Aim Italia.

L'indice è ricalcolato settimanalmente, alla chiusura di venerdì.

Maggiori dettagli sull'AIM Italia Investable Index.

Redazione Aim Italia News

venerdì 16 agosto 2019

Situazione mercati finanziari al 16 agosto 2019

Rendimento implicito nominale lordo
Aim Italia Investable: 11,78%
Ftse Mib: 9,96%
Btp a 10 anni: 1,40%

Inflazione attesa: 1,71%

Rendimento implicito reale netto
Aim Italia Investable: 6,89%
Ftse Mib: 5,57%
Btp a 10 anni: -0,48%

Fonte: elaborazione "Aim Italia News"

Ftse Aim Italia 16-08-2019

Il FTSE AIM Italia sale del +0,53% 7.896,38 punti.

Ftse Aim Italia 16-08-2019
Ftse Aim Italia 16-08-2019











Il controvalore scambiato in giornata è di 4.690.000 euro.

42 titoli su 128 (33%) hanno chiuso la seduta con una variazione positiva.

I risultati migliori della giornata:
  • Confinvest: 18,40%
  • Sirio: 7,03%
  • Assiteca: 5,66%
  • GO internet: 4,69%
  • Radici Pietro Industries & Brands: 4,09%  
I risultati peggiori della giornata:
  • Enertronica: -5,32%
  • TraWell Co: -4,26%
  • Clabo: -3,18%
  • Copernico SIM: -2,85%
  • Visibilia Editore: -2,73% 
Redazione Aim Italia News

mercoledì 14 agosto 2019

Situazione mercati finanziari al 14 agosto 2019

Rendimento implicito nominale lordo
Aim Italia Investable: 11,64%
Ftse Mib: 10,04%
Btp a 10 anni: 1,53%

Inflazione attesa: 1,71%

Rendimento implicito reale netto
Aim Italia Investable: 6,79%
Ftse Mib: 5,62%
Btp a 10 anni: -0,37%

Fonte: elaborazione "Aim Italia News"

Ftse Aim Italia 14-08-2019

Il FTSE AIM Italia scende del -0,32% a 7.854,51 punti.

Ftse Aim Italia 14-08-2019
Ftse Aim Italia 14-08-2019











Il controvalore scambiato in giornata è di 5.480.000 euro.

33 titoli su 128 (26%) hanno chiuso la seduta con una variazione positiva.

I risultati migliori della giornata:
  • Confinvest: 16,83%
  • Iniziative Bresciane: 8,43%
  • Casta Diva Group: 6,05%
  • Imvest: 3,19%
  • Cft: 2,89%  
I risultati peggiori della giornata:
  • Marzocchi Pompe: -6,35%
  • WM Capital: -4,65%
  • Leone Film Group: -4,31%
  • Expert System: -4,26%
  • Mondo Tv Suisse: -4,13% 
Redazione Aim Italia News

Culti Milano, pubblicato studio societario

Studio societario di EnVent Capital Markets su Culti Milano
Studio societario di
EnVent Capital Markets
su Culti Milano
EnVent Capital Markets ha pubblicato uno studio societario di aggiornamento su Culti Milano (14 pagine, formato pdf).

Il fatturato previsto è di 9,3 mln di euro nel 2019 (+41,0% rispetto al 2018), 11,7 mln di euro nel 2020.

L'utile netto previsto è di 0,20 mln di euro nel 2019 (-0,16 nel al 2018), 0,70 mln di euro nel 2020.

L'utile per azione previsto è di 0,065 euro nel 2019 (-0,051 euro nel 2018), 0,226 euro nel 2020.

Il prezzo corrente del titolo è 2,60 euro.

Il rapporto prezzo / utili è di 40,0 sugli utili del 2019 e 11,5 sugli utili del 2020.

EnVent Capital Markets attribuisce il rating OUTPERFORM (invariato) al titolo.

Il target price assegnato è di 3,32 euro (precedente 3,94), con un premio del 28% sul prezzo corrente.

La nostra valutazione è di un fair value di 2,70 euro per azione, con un rendimento implicito del 12,2%.

Il nostro rating è B2 - GROWTH.

Redazione Aim Italia News

✅ Culti Milano 
✔ Prezzo 2,60 € 
✔ PE 12m 15,8 
✔ PB  0,98 
✔ Fair Value 2,70 € 
✔ Rendimento implicito 12,2% 
✔ Rating B2 - GROWTH 

martedì 13 agosto 2019

Spar Austria lancia spazzolino da denti in bioplastica organica

La catena commerciale Spar Austria ha lanciato uno spazzolino da denti in materiale bioplastico organico.

Lo afferma un recente articolo pubblicato dal sito specializzato CosmeticsDesign-Europe.

Il nuovo prodotto è stato lanciato alla fine di luglio.

Spazzolino "Beauty Kiss" di Spar Austria, realizzato in materiale bioplastico organico
Spazzolino "Beauty Kiss"
di Spar Austria,
realizzato in materiale
bioplastico organico
L'impugnatura dello spazzolino è per il 97% poliammide PA organico, proveniente da semi di ricino, mentre le setole utilizzano il 60% dello stesso materiale.

Lo spazzolino organico è prodotto in modo da risparmiare risorse.

L'imballaggio è inoltre realizzato con materiali rinnovabili a base vegetale.

È in vendita in tutti i negozi Spar, Eurospar e Interspar in Austria.

Lo spazzolino ha impiegato circa un anno per venire sviluppato.

Nicole Berkmann, portavoce di Spar Austria, ha affermato:

"Abbiamo notato che molti clienti chiedono più prodotti con meno plastica.

Per questo motivo abbiamo deciso di utilizzare una materia prima rinnovabile per il nostro spazzolino Beauty Kiss.

Per il momento, non esistono prodotti comparabili nelle farmacie."

L'articolo completo, in inglese, è consultabile al link:

Spar Austria launches bioplastic toothbrush under Beauty Kiss private label

Situazione mercati finanziari al 13 agosto 2019

Rendimento implicito nominale lordo
Aim Italia Investable: 11,62%
Ftse Mib: 9,91%
Btp a 10 anni: 1,62%

Inflazione attesa: 1,71%

Rendimento implicito reale netto
Aim Italia Investable: 6,77%
Ftse Mib: 5,53%
Btp a 10 anni: -0,29%

Fonte: elaborazione "Aim Italia News"

Ftse Aim Italia 13-08-2019

Il FTSE AIM Italia sale del +0,18% 7.879,94 punti.

Ftse Aim Italia 13-08-2019
Ftse Aim Italia 13-08-2019











Il controvalore scambiato in giornata è di 7.630.000 euro.

26 titoli su 128 (20%) hanno chiuso la seduta con una variazione positiva.

I risultati migliori della giornata:
  • SCM SIM: 9,47%
  • Confinvest: 9,41%
  • Bio-on: 8,81%
  • Copernico SIM: 6,33%
  • Imvest: 4,44%  
I risultati peggiori della giornata:
  • Alkemy: -5,99%
  • Gel: -4,79%
  • Alfio Bardolla Training Group: -4,66%
  • WM Capital: -4,02%
  • Illa: -3,70% 
Redazione Aim Italia News

Eles Semiconductor Equipment nomina il suo primo Direttore Finanziario

Eles Semiconductor Equipment, società quotata all'AIM Italia, attiva nel settore del testing della microelettronica, comunica l’ingresso del dott. Roberto Scappito come nuovo Chief Financial Officer del gruppo.

Nell’ambito del processo di managerializzazione della propria struttura, Roberto Scappito avrà la responsabilità di tutte le attività in ambito Amministrativo, Finanziario e di Controllo di gestione dell’emittente e delle sue controllate.

Tali responsabilità erano sino a questo momento di competenza dell’amministratore delegato della società.

Il nuovo direttore finanziario ha maturato 20 anni di esperienza in aziende multinazionali.

Francesca Zaffarami, amministratore delegato di Eles ha dichiarato:

Roberto ci sarà di grande aiuto anche per implementare i processi di gestione degli aspetti connessi alla recente quotazione.

Il suo ingresso ci consentirà di dedicarci più serenamente agli aspetti strategici che ci vedranno protagonisti in questo secondo semestre.”

lunedì 12 agosto 2019

Situazione mercati finanziari al 12 agosto 2019

Rendimento implicito nominale lordo
Aim Italia Investable: 11,63%
Ftse Mib: 9,98%
Btp a 10 anni: 1,75%

Inflazione attesa: 1,71%

Rendimento implicito reale netto
Aim Italia Investable: 6,78%
Ftse Mib: 5,58%
Btp a 10 anni: -0,18%

Fonte: elaborazione "Aim Italia News"

Ftse Aim Italia 12-08-2019

Il FTSE AIM Italia scende del -0,25% a 7.865,70 punti.

Ftse Aim Italia 12-08-2019
Ftse Aim Italia 12-08-2019











Il controvalore scambiato in giornata è di 5.130.000 euro.

34 titoli su 128 (27%) hanno chiuso la seduta con una variazione positiva.

I risultati migliori della giornata:
  • Confinvest: 5,36%
  • Copernico SIM: 5,26%
  • MailUp Group: 5,08%
  • Askoll EVA: 4,14%
  • Portobello: 3,85%  
I risultati peggiori della giornata:
  • SCM SIM: -13,24%
  • Health Italia: -7,92%
  • Caleido Group: -5,66%
  • 4AIM SICAF: -5,49%
  • Assiteca: -4,55% 
Redazione Aim Italia News

domenica 11 agosto 2019

Implicazioni e possibili motivazioni della scelta di non quotarsi da parte delle medie imprese italiane

La Consob ha pubblicata nei propri "Discussion Paper" e diffuso in rete una interessante ricerca: Implicazioni e possibili motivazioni della scelta di non quotarsi da parte delle medie imprese italiane (68 pagine, formato pdf).

Implicazioni e possibili motivazioni della scelta di non quotarsi da parte delle medie imprese italiane
Implicazioni e possibili motivazioni
della scelta di non quotarsi
da parte delle medie imprese italiane
Abstract
La ricerca mette a confronto su un periodo di dieci anni (2002-2011) i bilanci di un campione rappresentativo di medie imprese italiane quotate in borsa con un campione di imprese non quotate simili per settore industriale e per dimensione.

I dati mostrano che le società quotate hanno registrato tassi di crescita notevolmente superiori rispetto alle non quotate in termini di fatturato, investimenti e occupazione, anche grazie a una maggiore possibilità di ricorso al capitale di debito.

Le società quotate, peraltro, oltre ad aver generato una maggiore redditività, hanno risentito meno gli effetti della crisi finanziaria del 2007 e della conseguente recessione che ha avuto inizio nel 2009.

Le società non quotate hanno infine maggiori vincoli finanziari in termini di capacità di raccolta di capitale di rischio e vi sono chiare evidenze di una maggiore difficoltà di accesso al credito bancario per le non quotate.

Per tali motivi, le loro opportunità di investimento sono maggiormente vincolate alla capacità di autofinanziamento, come indicato dalla più elevata sensitività degli investimenti al cash flow rispetto alle società quotate.

Complessivamente, queste evidenze indicano che la scelta di «non quotarsi» implica costi molto elevati in termini di minore crescita e redditività e, allo stesso tempo, sembra solo in parte riconducibile alla volontà del management di sfruttare maggiori possibilità di manipolazione dei dati contabili (earnings management) per estrarre benefici privati o condizionare i contratti con gli stakeholders.

I risultati del lavoro portano quindi a ritenere che la scarsa propensione alla quotazione delle medie imprese italiane non sembra giustificata dalla prevalenza dei benefici (maggior discrezionalità nella redazione della rendicontazione contabile e finanziaria) sui costi (minor redditività, minor crescita, più severo razionamento e dipendenza da fonti di finanziamento interne) connessi con la conservazione dello status di "non quotata", ma sia da ricondurre ad altri fattori, anche culturali, verosimilmente legati alla percezione dei costi complessivi dell'apparato regolamentare che disciplina la quotazione in borsa.

Autori: Luca Giordano, Matteo Modena